La Grande e Santa Settimana a Mezzojuso

Scritto da Pietro Di Marco il . In Mezzojuso

Mezzojuso, come gli altri paesi che accolsero ‑ cinque secoli fà - numerose famiglie provenienti dalla penisola balcanica, conserva, insieme alla Tradizione della Chiesa romana, usi e costumi e, in particolare, la Tradizione religiosa greco ‑ bizantina propria della Chiesa Orientale. Per cui, partecipare alle loro cerimonie per la Grande e Santa Settimana (così viene chiamata la Settimana Santa), è lo stesso che gustarle, nella loro suggestiva fastosità, così come si svolgono nei paesi dell'Oriente bizantino; per i Siciliani, poi, è rivivere funzioni e riti che per tanti secoli hanno caratterizzato il Cristianesimo della loro Isola.
.

Spezzano Albanese piange Cosma Damiano Signorelli

Scritto da Johnny Fusca ed Emanuele Armentano il . In Spezzano Albanese - Spixana

signorelli_nei_laboratori_delluniversit_di_czSi sono tenuti nel freddo pomeriggio del 9 marzo, presso la Chiesa di Santa Maria di Costanipoli a Spezzano Albanese, i funerali del luminare Cosma Damiano Signorelli. Questi, di professione Neurochirurgo, era Direttore del Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale "G. Salvatore" nonché ordinario di Neurochirurgia alla Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Università Magna Graecia di Catanzaro.  Lo "scienziato" arbëresh, venuto a mancare ai suoi cari mercoledì scorso all'età di 71 anni (era nato a Spezzano Albanese il 5 ottobre 1935), era amatissimo in tutta la comunità di Spezzano, sua terra d'origine mai dimenticata. I suoi studi universitari si sono compiuti nell'ateneo Federico II di Napoli dove, il 30 dicembre 1963, si era laureato in medicina. Quattro anni dopo, sempre nell'ateneo campano, aveva conseguito la specializzazione in malattie nervose e mentali e, soli due anni dopo, riusciva a diventare specialista in neurochirurgia all'Università di Genova.
.

“L’Utopia popolare della Repubblica – Gli Arbëreshë e la gran corte criminale”

Scritto da Antonella Salerni il . In Varie

CASTROVILLARI - E' stato presentato venerdì sera 9 marzo '07 presso il Circolo Cittadino a Castrovillari, il libro di Giuseppe Carlo Siciliano dal titolo L'utopia popolare della Repubblica. Gli Arbëreshë  e la Gran Corte Criminale. Processi politici dal 1848 al 1854. Il volume, edito da Falco Editore, è stato patrocinato dalla Provincia di Cosenza- assessorato alle minoranze linguistiche, dalla Comunità Montana italo Arbëreshe del Pollino e dalla Lega Italiana della Minoranza Albanese.  Dell'opera in questione ha parlato ovviamente l'autore, affermando che si tratta di un testo, frutto di una ricerca durata anni tra biblioteche ed archivi.
.

Sandro Penna e la poesia italiana all’Università di Scutari in Albania

Scritto da Johnny Fusca il . In Varie

Prevista per giorno 9 marzo prossimo una giornata di studio dedicata a Sandro Penna e alla Poesia italiana. Suggestiva la location scelta dagli organizzatori, quelli del Comitato Nazionale per le celebrazioni del centenario della nascita di Sandro Penna del MiBac e del Consolato d’Italia a Scutari, che hanno deciso di collocare questo importante avvenimento presso l’Università degli studi “Luigi Gurakuqi” di Scutari, in Albania.
.

A Mezzojuso il carnevale è "Il Mastro di Campo"

Scritto da Giusy Di Marco il . In Mezzojuso

Mastro di Campo Quando tutto è pronto per l’inizio, arriva il corteo reale composto dal Re, dalla Regina, dai Dignitari, dalle Dame, dal Segretario, dall’Artificiere, da alcune guardie e dai Mori. Il Mastru ri Casa anima il corteo. Eseguiti dei giri attorno alla piazza, il gruppo sale su un palco che funge da castello e dà inizio a una festa danzante. Intanto appaiono le maschere legate alla tradizione: u Rimitu, i Maghi, le Giardiniere con le scalette, ecc. .

Articoli suggeriti