In edicola "Giornale dell'Arte" "Speciale Abruzzo"

Scritto da - il . In Varie

Giornale arteSegnaliamo l'uscita in edicola del "Giornale dell'Arte" contenente l'inserto "Speciale Abruzzo" che raccoglie la scheda del gruppo di lavoro Sisma Abruzzo 2009: valutazione danni e vulnerabilità della chiesa di Santa Maria del Carmine - L’Aquila. A cura di Università degli Studi di Napoli Federico II, Dipartimento di Costruzioni e Metodi Matematici in Architettura, Claudia Casapulla (coordinatore), Carlalberto Anselmi, Claudia Casapulla, Claudio Cristilli, Ennio De Rosa, Filomena Galizia, Mariarosaria Gargiulo, Fabrizio Lauro, Alessandra Maione, Atanasio Pizzi.
Vive congratulazioni all'arch. Atanasio Pizzi, membro del gruppo di lavoro.
.

Elezioni comunali 2009

Scritto da _ il . In Varie

In numerosi comuni arbëreshë si vota per il rinnovo delle amministrazioni comunali. Riportiamo un primo elenco delle liste e dei candidati. Contattateci per eventuali errori o aggiornamenti.
Una curiosità: Vittorio Blois, sindaco uscente di Civita è l'unico che è riuscito a presentare una lista per le prossime elezioni amministrative. .

Lieve scossa di terremoto tra i paesi arbëreshë della provincia di Cosenza

Scritto da Ansa il . In Varie

Un terremoto di magnitudo 3.3 è stato avvertito alle 13:39 in provincia di Cosenza. L'epicentro è stato localizzato tra i comuni di Acri, San Cosmo Albanese, San Demetrio Corone, San Giorgio Albanese, Santa Sofia d'Epiro e Vaccarizzo Albanese. Non sono segnalati al momento danni a persone o cose. L'evento sismico, che è stato avvertito anche a Cosenza, è stato registrato dall'Istituto nazionale di geofisica e vulcanonologia.
.

“Orme di un cavaliere” di Helvin Sallabanda

Scritto da _ il . In Varie

ormedicavaliere.jpgL’opera prima del giovane autore albanese naturalizzato italiano ha come tema la ricerca delle tracce della cultura dell’Epiro attraverso gli stemmi gentilizi riconducibili all’eroe albanese Skanderbeg. Il percorso araldico si intreccia inevitabilmente con la storia e dall’eroe Skanderbeg si arriva sino al principe De Curtis, in arte Totò, che aveva l’aquila bicipite nel suo stemma nobiliare.
.

Articoli suggeriti