La cultura delle minoranze etno – linguistiche in Italia su RAI UNO

Scritto da Pierfranco Bruni il . In Varie

Mercoledi’ 11 giugno 2008 alle ore 9,30 la cultura italo – albanese protagonista a Rai uno. Per raccontare un frammento di storia che ha matrici provenienti  dall’Albania, insieme a Pierfranco Bruni, uno dei massimi esperti e studioso di minoranze linguistuiche,  saranno presenti gli allievi del liceo di grottaglie e la comunita’ di san Marzano di San Giuseppe (TA).(Ndr) .

      La cultura delle minoranze etno – linguistiche in Italia su  RAI UNO il prossimo 11 giugno alle ore 9,30. Si parlerà,  attraverso una  significativa documentazione di immagini, della storia delle comunità Italo – Albanesi. In particolare verrà preso come esempio il modello antropologico e linguistico di una comunità più popolosa che ha radici ed identità Arbereshe: San Marzano di San Giuseppe in provincia di Taranto.

 

      Si tratta di uno delle tre comunità ancora presenti in Puglia dove la lingua e la storia Arabereshe mostra una sua precisa caratteristica anche attraverso gli elementi architettonici e abitativi. Le comunità Arbereshe in Italia sono 50 distribuite in sette Regioni. Il tema trattato sarà, appunto, dedicato a “Le minoranze linguistiche” con uno sguardo a San Marzano. La regia è stata affidata a Cristina Mecci.

 

      A parlare sarà Pierfranco Bruni, uno dei massimi esperti di problematiche legate alle presenze minoritarie in Italia e Coordinatore del Progetto Minoranze Etno – Linguistiche del Ministero per i Beni e le attività Culturali coadiuvato  dagli allievi del Liceo “Giuseppe Moscati” di Grottaglie. Un Liceo che ha nelle sue classi studenti provenienti dall’Albania oltre che allievi residenti in San Marzano di San Giuseppe.  

 

      A fare da scenario sarà la comunità di San Marzano con i suoi luoghi e con i suoi spazi abitativi che mostrano una realtà urbanistica che rimanda ad una presenza storica  Italo – Albanese e tuttora resta una comunità con una forte matrice Arbereshe.

 

      Uno spaccato particolare è dedicato ad un’altra comunità che è stata Arbereshe ma che ormai ha perso sia la lingua sia i moduli etnici: si tratta di Carosino, sempre in provincia di Taranto, che comunque annovera segni tangibili di un passaggio e di una presenza Arbereshe.

 

      Gli studenti liceali di Grottaglie (Taranto) porteranno il loro contributo e la loro testimonianza  proprio in relazione ad un modello di integrazione. Le telecamere della Rai entreranno nelle classi del Liceo per far parlare i ragazzi albanesi e il loro rapporto con la scuola italiana e con  il territorio. Fatto  di estrema importanza in occasione dell’Anno dedicato alla Intercultura.

 

      Pierfranco Bruni intreccerà confronti e traccerà le linee portanti di un raccordo tra culture “altre” e culture autoctone.

 

      “È necessario, sostiene Pierfranco Bruni, realizzare sempre più una correlazione tra lingua e fattori antropologico. Soprattutto nel caso della cultura Italo – Albanese non bisogna dimenticare il ruolo che riveste la lingua ma è opportuno compiere un intervento mirato che possa interessare quegli elementi che hanno una loro valenza antropologica. Bisogna fare in modo che il grado di conoscenza e di tutela e valorizzazione resti un riferimento sia sul piano dell’educazione a non dimenticare la lingua sia nel penetrare un tessuto che ha come valenza il bene culturale riferito ad una cultura materiale. Il percorso deve riguardare, afferma Pierfranco Bruni, quei segni che hanno un preciso ancoraggio con il territorio ed il territorio è costituito da strutture e da presenze artistiche e monumentali che giocano una interpretazione sia nella comprensione della letteratura sia in modo specifico nella comprensione del fenomeno linguistico. Il contributo del Liceo di Grottaglie r  isulta chiaramente fondamentale per cercare di capire il modulo integrativo e aprire un dialogo significativo sul versante proprio della interculturalità”.

 

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti