COVID-19: la lezione dell'Albania a tutto l'occidente

Scritto da Red. Jemi il . In Varie

medici albanesi italia presidente ramaLa pandemia causata dal coronavirus Sars-Cov-2 "è un pericolo comune che minaccia i nostri paesi e cittadini". Questo è stato sottolineato dal presidente della Repubblica d'Albania Ilir Meta in un'intervista con Adnkronos dopo che il suo paese ha inviato trenta medici in Italia, per aiutare a gestire le conseguenze dell'infezione dovuta a Coronavirus.

Il premier albanese Edi Rama con un discorso emozionante e che rende fieri tutti gli albanesi e gli arbereshe, ha spiegato perchè l'Albania, un piccolo paese certamente non ricco, non si dimentica di chi verso ha teso la sua mano nel passato per aiutare il popolo albanese. 

Alle parole del premier sono seguite quelle del presidente albanese, Meta. "Purtroppo l'Italia, sta pagando un prezzo molto alto", ha detto Meta. Pertanto, per l'Albania, secondo il Capo dello Stato albanese, essere di aiuto al popolo italiano oggi non è solo un gesto di aiuto e solidarietà, ma anche un'opportunità per lo scambio di esperienze per i nostri giovani medici e personale ospedaliero, per aiutare nelle aree più colpite. "La storia del sostegno tra le nostre popolazioni, risale a secoli fa, quando gli albanesi sono diventati la diga che ha fermato l'occupazione ottomana, prima in Italia e poi in Europa. Quel periodo è durato molti anni e molti secoli, da entrambe le parti.

Lo testimoniano le comunità italiane di Arberesh che vivono in Sicilia, Calabria, Basilicata, Puglia, Campania, Molise, Lazio e Abruzzo e anche migliaia di albanesi che dopo il 1990 sono emigrati in Italia e ora fanno parte dei cittadini italiani.
Come dimenticare l'Italia e il suo aiuto in tutte le crisi albanesi dal 1991 al 1997, la guerra del Kosovo del 1999 e l'ultimo terremoto del 2019? ".
Siamo due paesi vicini e due popoli vicini. Dico che tutto può cambiare, ma la geografia no ", ha detto Meta.
Per Meta, i nostri paesi sono sulla stessa barca. "Un successo per l'Italia contro il coronavirus sarebbe anche un grande vantaggio per l'Albania nella sua guerra contro la malattia", sottolinea esprimendo condoglianze a tutti i familiari delle vittime di Covid-19 e alle autorità italiane.
Il presidente ha aggiunto che l'Unione Europea sta vivendo un periodo caratterizzato da enormi difficoltà, ma ha vissuto periodi molto più difficili nella sua storia recente rispetto a quello attuale, segnato dalla pandemia di Covid-19, tra cui due guerre mondiali.
Il paese di Eagles ha recentemente ricevuto l'OK dal Consiglio europeo, insieme alla Macedonia del Nord, per l'apertura dei negoziati di adesione all'UE. Ora l'Unione, di fronte alla pandemia, sta vivendo tensioni molto forti.
"Comprendo le tensioni - osserva Meta - e le differenze che seguono questo periodo di enormi difficoltà. Ma lascia che ti dica che l'Europa ha attraversato periodi molto più difficili, tra cui due guerre mondiali nel secolo scorso. Nel progetto europeo dovrebbe esserci spazio sia per i successi che seguono l'integrazione, sia per il mercato, ma sarebbe anche necessario preservare le tradizioni e culture ", tutte" in nome della libertà e della democrazia. L'Albania ha iniziato a lungo un percorso di integrazione europea, nonostante tutte le difficoltà che ciò comporta. Sono ottimista sul fatto che saremo in grado di continuare sulla strada intrapresa, nonostante tutte le difficoltà ", ha affermato il Presidente. Il Consiglio europeo ha recentemente dato il via libera, con qualche mese di ritardo, all'avvio dei negoziati per l'adesione Tirana nell'UE, insieme alla Macedonia del Nord.
"Quando dico integrazione europea, considero la collaborazione, l'integrazione. Prima di tutto quelle dei paesi vicini, e quindi anche delle comunità albanesi in Italia, che non sono un muro per l'integrazione, ma un ponte molto forte di legami vecchi e nuovi" , conclude Meta.

 

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti