Iniziati i lavori di riqualificazione a Civita

Scritto da Pasquale Pisarro il . In Civita - Çifti

CIVITA-webUn’altra occasione di sviluppo per la comunità arbëreshe di Civita, venerdì 27 marzo si è proceduto alla consegna all’impresa aggiudicataria i lavori di Recupero e Riqualificazione della “Casa Kodra e dell’itinerario dei comignoli  per la realizzazione di un laboratorio di arti e mestieri della cultura arbëreshe”  denominato “Universo Comune” finanziato con fondi PISL nella linea di intervento “Contrasto allo spopolamento”.

I suddetti progetti mirano a migliorare la qualità della vita,la competitività e l’attività dei sistemi territoriali non urbani tramite Progetti Integrati in grado di valorizzare risorse e specificità locali e contrastare il declino delle aree interne e marginali. Non solo la realizzazione di opere pubbliche tra cui nuove infrastrutture,ma anche la manutenzione,il recupero, il restauro, l’ampliamento ed il completamento di infrastrutture esistenti. E’ questo ha affermato il primo cittadino Alessandro Tocci,il primo tassello di un grande progetto che mira soprattutto alla promozione turistica e all’accoglienza data la presenza di numerose strutture ricettive B&B e ristoranti. Siamo solo all’inizio entro l’estate 2015 il comune metterà a disposizione un’altra struttura alla collettività. La storia di Civita presenta delle caratteristiche singolari e per molti aspetti uniche, rispetto alle tradizioni  di altre minoranze presenti sul territorio italiano, sono paesi i nostri di antica e illustre storia,luoghi pieni di memoria la cui specificità è ancora oggi viva e tangibile nelle diverse forme in cui si manifesta: la lingua,le icone i colori dei tradizionali costumi femminili il rito bizantino greco , le bellezze naturali di cui Civita è gelose custode gli elementi architettonici,l’artigianato e la gastronomia con i suoi profumi caratteristici. Non va dimenticato che in questi ultimi anni l’Amministrazione ha avviato una politica di valorizzazione delle straordinarie potenzialità offerte dal territorio insieme alla rivalutazione delle antiche tradizioni arbëreshe che mirano a porre Civita tra le tappe dei circuiti turistici nazionali ed internazionali. Turismo e ambiente due fattori importanti su cui punta l’Amministrazione dove per ambiente si intende il ricco e immenso patrimonio naturale quale il Parco del Pollino per il territorio che ricade su Civita e le suggestive gole del Raganello, fiumare e paesaggio mediterraneo già meta di appassionati di rafting ed alpinismo che si avventurano lungo gli itinerari organizzati da associazioni locali,per  turismo invece  le sue molteplici attrattive naturali  fokloriche, ambientali, perciò se è vero che la valorizzazione delle tradizioni e dei propri usi e costumi è un buon principio, per un sano sviluppo economico e sociale, Civita è sicuramente privilegiata in questo senso.Tra gli altri  interventi in itinere e già avviati  la Riqualificazione del Sentiero Naturalistico del Ponte del Diavolo, una delle principali attrattive del luogo  e simbolo del Parco Nazionale del Pollino,  meta ogni anno di migliaia di turisti.Da più di un mese sono partiti i lavori di  Adeguamento strutturale e dei servizi del Museo Etnico Arbëresh” con finanziamento POR-FESR 2007-2013 Linea 5.2.4.2. un archivio di testimonianze dell’umile , dignitosa e travagliata storia del popolo arbëresh. Struttura permanente,ci offre un archivio di testimonianze dell’agire passato dell’uomo,con gli strumenti del vivere e del quotidiano lavoro ci consegna una memoria storica viva,  centro di studio sull’etnia arbëreshe, e sulla tradizione religiosa bizantina. Tutte queste iniziative che hanno mostrato tangibilmente la loro qualità e validità sono stati studiati per offrire credibili opportunità di sviluppo. A breve sarà appaltata la riqualificazione  dell’ingresso del paese.

Pasquale Pisarro (aajtv.it)

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti