Zoti Manoli na la

il . In Eianina - Ejanina

zotiManolGiordano.jpgQuesta notte, alle 3:30, è tornato nella gloria di Dio il protopapàs Emanuele Giordano.

Zoti Manol ha guidato a parrocchia di San Basilio il Grande ad Ejanina per più di 10 lustri. Pur donandosi pienamente alla sua piccola comunità ha saputo arricchire il suo ministero pastorale in modo straordinario divenendo uno principali esponenti del mondo culturale italo-albanese. E' stato, infatti, un insigne filologo scrivendo numerose opere tra le quali il primo dizionario arbëresh-italiano e la grammatica della lingua arbëreshe. Ha pubblicato, inoltre, saggi, poesie e, seguendo la sua passione per la tradizione musicale bizantina, la prima grammatica musicale arbëreshe. Ha amato la sua terra e i suoi compaesani. Ironico e fine dicitore, intratteneva i suoi ospiti con racconti del passato e parlando di ciò che intendeva ancora fare.

Parlando di altri sacerdoti defunti con i quali ha condiviso il ministero, in primis di papàs Sepa Ferrari, mi è capitato di sentirgli dire "vate, ishte dhe shkoi". "Vate" è, in questo contesto, una espressione ricca di significati. Certamente è il moto ascendente verso la Luce Divina ma è anche il viaggio nel tempo cui è destinato chi, come zoti Emanuele, ha lasciato tante testimonianze scritte e un esempio di estrema lucidità ed operosità al servizio di tutti gli arbëreshë. (LB)

 

I përjetshëm qoftë kujtimi yt, o i lumturi dhe i përkujtuari vëllau ynë.

Trisaghion, la preghiera per i defunti

 

 

 

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.