Il protopapàs Emanuele Giordano lascia la parrocchia di Ejanina

Scritto da _ il . In Eianina - Ejanina

zotiManolGiordano.jpgIl protopapàs Emanuele Giordano lascia, dopo più di 10 lustri, la guida della parrocchia di San Basilio il Grande ad Ejanina. Commozione e incredulità hanno accompagnato i fedeli nel corso della Divina di Liturgia in cui è stato ufficializzato l'avvicendamento tra zoti Manoli e papàs Domenico Randelli, nuovo parroco di Ejanina.
.
L'atto di rinuncia alla parrocchia è stato l'ennesima testimonianza di amore per la propria comunità cui zoti sentiva di non riuscire più a dare quanto questa necessitava. Siamo sicuri, tuttavia, che l'illustre sacerdote, nonostante la rinuncia all'incarico ufficiale, saprà offrire ancora tanto ad Ejanina e a tutta l'Arberia come pastore e come letterato. Nonostante l'età, infatti, ha dimostrato ancora una volta di avere una mente lucida e aperta che gli ha permesso di prendere una decisione difficile e coraggiosa, certamente di esempio per molti.  

 

A Zoti Manol esprimiamo affetto e riconoscenza augurandogli di continuare a lavorare a lungo ai diversi progetti che ha in mente.


Al nuovo parroco, papàs Miku Randelli, auguri e incoraggiamenti per il nuovo incarico che ricopre nel suo paese natale.

Breve biografia del protopapàs Emanuele Giordano

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.