Revocato l'accreditamento regionale al "Don Milani" di Lungro

Scritto da Nuova Cosenza Online il . In Lungro - Ungra

Il direttore generale dell'Azienda sanitaria provinciale di Cosenza, Franco Petramala, ha revocato l'accreditamento a due cliniche private per mancanza dei requisiti previsti dalla legge per la mancata copertura di varie figure professionali.
.
Si tratta del Centro di riabilitazione estensiva don Milani di Lungro e della struttura riabilitativa Borgo dei Mastri di Paterno Calabro. La decisione è stata presa sulla base dei controlli effettuati dalla Commissione tecnico consultiva per l'accreditamento dell'Azienda. Per quanto riguarda la clinica riabilitativa di Lungro, i controlli hanno evidenziato la carenza di operatori addetti all'assistenza, in quanto i nominativi inseriti nella pianta organica erano sprovvisti dei titoli professionali. Carenze sono state riscontrate anche nelle coperture dei posti di psicologo, tecnico della rete sociale e tecnico della riabilitazione. Anche nel caso della clinica Borgo dei Maestri, i controlli hanno evidenziato carenze nella copertura di varie figure quali direttore sanitario, specialista fisiatra, tecnico della rete sociale, terapista della riabilitazione, educatore professionale, addetti all'assistenza e infermieri professionali.

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti