Gli Scout di Piana degli Albanesi a Lungro

Scritto da Associazione 500 il . In Lungro - Ungra

IncontroScoutSi è conclusa la permanenza degli scout di Piana degli Albanesi a Lungro, presso il rifugio comunale di Piano Campolongo. E' stato un evento importante non solo perché è stata una delle poche occasioni di incontro tra le due capitali religiose degli italo-albanesi in Italia ma sopratutto perché dall'incontro è nato un rapporto di amicizia e collaborazione che, certamente, continuerà nel tempo.
.
L'Associazione Arbëreshë 500, che ha organizzato l'evento insieme con l'Eparchia di Lungro, ringrazia tutti coloro che hanno partecipato agli incontri ed in particolare S.E. Mons. Ercole Lupinacci, animatore del pranzo di Domenica 15 Luglio presso il rifugio di Piano Campolongo. Grazie anche a papaCola (papàs Nicola Ciulla), guida spirituale degli scout e figura dal notevole carisma. Un ringraziamento particolare, infine, a tutti gli scout di Piana che ci hanno fatto conoscere l'esperienza dello scoutismo in una comunità arbëreshë.
Le comuni origini arbëreshë, inoltre, hanno reso l'incontro emotivamente ed umanamente coinvolgente, hanno dato concretezza allo spirito di fratellanza che è l'essenza stessa del detto gjaku yne i shprishur. Ed è proprio come fratelli che ci siamo lasciati, essendo certi che a questo primo incontro ne seguiranno altri e che il  sottile filo che ci unisce e che abbiamo riallacciato nelle montagne di Lungro non potrà che rafforzarsi.





Grazie perchè ci avete aiutato in maniera splendida, gratuita, disinteressata; grazie per l'affetto e la simpatia che ha contraddistinto il nostro incontro, per la voglia di stare insieme e di condividere un "patrimonio" comune che vive (e vuole continuare a vivere) nei nostri cuori e nel nostro sangue.

Grazie a Skanderbeg il "signore delle stelle",   a Nicola per i suoi canti, a Luigi il tessitore silenzioso di questa avventura meravigliosa, a Piero cicerone al nostro arrivo a Lungro.

Grazie a tutti gli altri di cui non ricordo i nomi ma ho impresso nella mia mente il volto e il sorriso. Grazie a S.E. Mons. Lupinacci per la sua presenza e la sua benedizione.

Coltiveremo l'amicizia che è nata in questi giorni a Lungro: speriamo di avervi a Piana e di rivederci il più presto possibile.

Grazie ancora a nome mio, della Comunità Capi del gruppo scout, dei ragazzi.

 

Kaa, Giorgio Parrino, il pitone della giungla

Capo scout Piana degli Albanesi 1°

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti