Tutti protagonisti in quattro giorni di autentica baldoria

Scritto da Pasquale Pisarro il . In Lungro - Ungra

Il carnevale di Lungro rivive sulla falsariga di quello calabrese e culmina nei giorni di sabato, domenica, lunedì e martedì, prima delle sacre Ceneri. Protagonisti sono un po’ tutti, in particolare i giovani, senza mediazioni di enti, assessorati vari, Pro loco e cose del genere. Sono quattro giorni di autentica baldoria con allegre comitive ben affiatate che, addirittura, riempiono le fredde notti di canti e danze del luogo. .

Tutto viene espresso nella spontaneità e nell’improvvisazione; è considerata una festa popolare, anse se partecipata dalle persone che hanno voglia di sentirsi diverse in quei giorni. Si creano farse estemporanee in cui si evidenziamo i fatti più eclatanti del paese, visi e malefatte di singoli di varia estrazione sociale, lasciando alla gente in compito di individuare il soggetto del divertimento. Non mancano riproduzioni, più o meno ironiche, degli eventi dell’anno attinti dai mass media. Gruppi gioiosi lanciano confetti, caramelle, coriandoli (seguiti da frotte di ragazzini), vestiti nella maniera più semplice (talvolta anche elegante) con organetti e zampogne cantano canzoni d’amore in albanese, girano in squadre, alcune in fila doppia, seguendo coreografie e disponendosi a cerchio per danzare la tarantella mediterranea. Si notano pure figure solitarie mascherate che calamitano particolarmente la gente per come si muovono e per quello che simpaticamente fanno. Le comparse coinvolgono alcuni e li trascinano con loro nelle scorribande pacifiche per le vie e le piazze del paese, nelle loro case ed in quelle degli amici, facendo assaggiare saporite soppressate e salsicce ed altri adescanti manicaretti tutto accompagnato dal buon vino locale del Pollino. Altro aspetto da menzionare è il gran numero di ragazzini, dai 12 anni in su, che suonano in modo straordinario e personale i diversi tipi di organetto: di questi più in uso è il “quattro bassi”. I suonatori di “karraùnxa” (zampogna) si sono ridotti al lumicino e niente si fa per rilanciare tali strumenti, che a Lungro erano suonati divinamente: un prezzo, fra i tanti, pagato per adeguarsi ai tempi anche dal Carnevale.

 

 

Gazzetta del Sud

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti