Expo dei territori a Lungro

il . In Lungro - Ungra

Il 27 Luglio l'Associazione ACTA Ungra, in collaborazione con il Parco Nazionale del Pollino e il patrocinio del Comune di Lungro, presentano "EXPO DEI TERRITORI: viaggio tra saperi e sapori lungresi." Un evento che promuove i sapori e le tradizioni di una terra ricca di cultura Arbëreshë e Arte bizantina.


Lungro è un comune in provincia di Cosenza, situato alle falde del monte Petrosa a 650 m s.l.m, è un territorio prevalentemente montuoso ricco di boschi di faggio e castagno, uno dei luoghi del Parco Nazionale del Pollino in cui è presente il Pino Loricato. Un comune ricco di storia che va dalla migrazione degli Albanesi del 1400, all'epoca del Risorgimento che ha lasciato un'impronta rilevante nella cultura lungrese.

L'Associazione ACTA Ungra, che si occupa di cultura, turismo e ambiente, vuole promuovere grazie a questo evento le bellezze del territorio. Dare un assaggio della comunità e rendere partecipi di una minoranza etnica. Una giornata in cui vengono fusi i punti principali che rappresentano Lungro.

Il giorno 27 Luglio, alle ore 9:00 si partirà da Piazza Casini per l'escursione "Expo nella biodiversità" a cura di Pierre Frega, guida ufficiale del Parco Nazionale del Pollino, per raggiungere il piano di Campolongo 1360 m s.l.m. Il percorso, un itinerario ad anello accessibile a tutti, prevede la raggiunta del piano della Giumenta 1390 m s.l.m, piano di Gennaio 1380 m s.l.m, piano del Minatore 1420 m s.l.m e si prosegue poi con la discesa verso il punto di partenza. Seguirà alle 13:00 il pranzo e un laboratorio gastronomico presso il Rifugio Montano Campolongo, con dimostrazione dei piatti tipici della tradizione Arbëreshë. Alle 17:00 si svolgerà un trekking urbano nel centro storico di Lungro a cura di Angelo Straticò , laureando in Ingegneria Edile Architettura, e Gianfranco Castiglia, Storico, che esporranno i luoghi più suggestivi: la Cattedrale di San Nicola di Mira, simbolo dell'arte greco-bizantina; Piazza Garibaldi; Piazza XVI Luglio, che narra un pezzo di storia, il Risorgimento; Konxa, dove su di una rupe sorge la Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli, la prima chiesa edificata dagli albanesi in onore della Madonna Odigitria.

La giornata si concluderà alle ore 19:00 presso la Villa Comunale in Corso Skanderbeg, con un dibattito relazionato da: Giuseppino Santoianni, Sindaco di Lungro; Domenico Pappaterra, Presidente Parco Nazionale del Pollino; Luigi Guaragna, Presidente ACTA Ungra; Maria Cristina Esposito, Vice Presidente ACTA Ungra; Rosa Carbone, Presidente Pro Loco Arbëria. Seguirà un concerto di "Anna Stratigò Ensemble" con musica e tradizioni del mondo Arbëreshë.

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti