Il presidente Mattarella e il presidente Albanese Meta a San Demetrio Corone per celebrare Skanderbeg

il . In San Demetrio Corone - Shën Mitri Korone

PresidentiSanDemetrioIl 550mo anniversario della morte dell'eroe albanese Giorgio Kastriota Skanderbeg diventa occasione di incontro tra Albania e Italia. Infatti, il presidente della Repubblica italiana, Sergio Mattarella, il 7 novembre pv incontrerà, a San Demetrio Corone, il Presidente della Repubblica d’Albania, Ilir Meta.

Presentazione del libro "Shoku sindk"

il . In San Demetrio Corone - Shën Mitri Korone

ShokuSindkStasera, a San Demetrio Corone, viene presentato il nuovo libro di Damiano Guagliardi: "Shoku sindk". Un libro intervista che ripercorre la storia di un territorio, seguendo la parabola biografica di Damiano Bua, dai primi passi, da ragazzo, nel Partito comunista, a quelli della lotta che sconfisse il latifondo, fino alla elezione alla carica di sindaco di San Cosmo Albanese (Strighàri in arberesh) che ha ricoperto dal 1971 al 1988.

Ambasciatori dell'ambiente nella scuola primaria di San Demetrio

il . In San Demetrio Corone - Shën Mitri Korone

SanDemetrioCoroneI piccoli “ambasciatori dell’ambiente” pronti a svolgere il proprio ruolo all’interno delle famiglie e tra i conoscenti, per divulgare le sane abitudini e le buone pratiche da adottare per una corretta differenziazione dei rifiuti all’insegna del rispetto per l’ambiente. È con entusiasmo, attenzione e tanta buona volontà che gli alunni delle scuole primaria e dell’infanzia seguono il percorso didattico messo a punto da Ecoross per l’anno scolastico in corso, con l’obiettivo di infondere, partendo proprio dai più piccoli, i principi e le basi per lo sviluppo di una sana coscienza ambientale.

Incontro a ricordo dell'avv. Giuseppe Baffa

il . In San Demetrio Corone - Shën Mitri Korone

AvvGiuseppeBaffaL’associazione NaJemi, di recente costituzione,  come prima iniziativa pubblica della sua attività vuole RICORDARE le vittime della tragedia del Venerdì santo ’97 e l’immatura scomparsa degli avvocati Baffa e Perrotta, riflettendo sulle cause e gli sviluppi del  grande esodo che diresse dal 1991  decine e decine di migliaia di albanesi verso l’Italia. In particolare l’incontro vuole anche avviare una riflessione sulla presenza e l’integrazione dei nuovi migranti albanesi massicciamente confluiti nelle nostre comunità.

Articoli suggeriti