Concorso "Vini arbëreshë": vince la qualità e la partecipazione

Scritto da Red. Jemi il . In Vaccarizzo Albanese - Vakarici

VaccarizzoVaccarizzo si è rimpita di gente in occasione dell'evento "Vini arbëreshë", un concorso giunto alla 14ma edizione e che unisce l'associazione Slow-Food, il comune e la Coldiretti. 

Vincitori ex equo dell’edizione 2018 l’identità, la rete, la valorizzazione delle migliori produzioni autentiche del territorio. Un’esplosione di presenze, un successo straordinario senza precedenti. Da VIA DELL’AMORE, all’ingresso di Piazza Pasquale SCURA, passando da Via CROINUSEVET, sede del Municipio, scendendo da via TOR fino a Piazza SKANDERBERG, invaso ogni centimetro calpestabile del percorso in festa e musica.
Il Sindaco Antonio POMILLO esprime soddisfazione per il successo straordinario registrato dall’evento impreziosito dalla carovana di eccellenze del VILLAGGIO SLOW FOOD – COLDIRETTI, novità e valore aggiunto della manifestazione.

La 14esima edizione del CONCORSO VINI ARBËRESHË è idealmente partita (nel pomeriggio di sabato 23) con la consegna della bandiera e della speciale maglietta Slow Food, tradotta in arbëreshë Tue Ngrënë Dal'e Dalë, al Primo Cittadino da parte del Fiduciario Lenin MONTESANTO e del vice fiduciario Stefano PIRILLO che hanno ufficializzato la nascita della terza sede della Condotta Pollino Sibaritide Arberia, prima in Calabria e quarta in Italia per numero di iscritti. La maglietta del sodalizio della chiocciola rossa è stata consegnata anche al Sindaco albanese Nesim SPAHIU di SKRAPAR ed al Presidente di Coldiretti Calabria Pietro MOLINARI, con il quale la Condotta ha organizzato l’evento regionale.

Il Primo Cittadino coglie l’occasione per ringraziare i colleghi sindaci presenti all’evento di SPEZZANO ALBANESE Ferdinando NOCITI, di SAN MARTINO di FINITA Armando TOCCI, di SANTA SOFIA Gianfranco CERAMELLA, di SAN GIORGIO Gianni GABRIELE, di SAN COSMO Damiano BAFFA, di CERZETO Giuseppe RIZZO, di SAN DEMETRIO Salvatore LAMIRATA, di TREBISACCE Franco MUNDO e di SAN MARCO ARGENTANO Virginia MARIOTTI; il consigliere regionale delegato all’agricoltura Mauro D’ACRI, gli sponsor, lo staff organizzativo, le forze dell’ordine, i volontari e, insieme ai produttori del Villaggio SLOW FOOD – COLDIRETTI allestito nella piazza salotto di VACCARIZZO, i ristoratori che hanno saputo promuovere i sapori della tradizione gastronomica locale. Dall’agrichef Enzo BARBIERI, alla RUSTICHERIA, dalla pizzeria LO SCERIFFO a Pietro GODINO, da Sonia SPOSATO a GUSTIBUS, da Renzo MILANESE a Cristina POMILLO.

CONCORSO VINI ARBËRESHË – I VINCITORI. Antonietta PASQUA e Pietro GODINO di Vaccarizzo, Mario AZZINARI di Santa Sofia d’Epiro, sono nell’ordine, i primi tre classificati per la categoria ROSSO. Sul primo gradino della categoria BIANCO è salito Annunziato GODINO (Vaccarizzo); sul secondo Mattia VANGIERI (San Giorgio), sul terzo Giuliano CONFORTI (San Giorgio). ROSATO. I primo tre classificati sono Giuseppe CORINO (Vaccarizzo), Mattia VANGIERI (San Giorgio) e Fiorella SPROVIERI (San Giorgio). – A giudicare i vini partecipanti al Concorso è stata la commissione composta da Antonio DE SIMONE e Rino SARRANTONIO, sommelier della Scuola Europea Sommelier di NAPOLI, Lucia TELESCA, sommelier della AIS (Associazione Italiana Sommelier) BASILICATA, dal Professore Giuseppe BLAIOTTA del dipartimento agraria dell’Università FEDERICO II di Napoli, da Francesco PINGITORE, delegato della Scuola Europea Sommelier CALABRIA, Claudio FERRARA, delegato della SES MESSINA e Lorella FUSARO dell’ONAV, organizzazione Nazionale Assaggiatori Vino.

 

COMUNICATO STAMPA

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti