Il presidente dell'Albania sostiene il progetto di tutela dell'enogastronomia arbëreshe

il . In Cerzeto - Qana

Ilir Meta portrait“Il vostro progetto ed il vostro personale impegno sono per me motivo di orgoglio, perché gli arbëreshë, anche se totalmente integrati nel tessuto sociale ed economico dell’amica ITALIA, hanno saputo mantenere vivi, ormai da molte generazioni, la lingua, il culto dell’ospitalità, i costumi e le tradizioni, così come, con tanto amore, la cucina e la gastronomia. Sono convinto che questo vostro progetto aiuterà a far conoscere il patrimonio identitario arbëreshë, non solo in ITALIA ma anche in ALBANIA, tramite progetti comuni di turismo enogastronomico. Così come sono convinto che gli operatori del settore (produttori, chef, esperti, sommelier) sia albanesi che arbëreshë e italiani, collaboreranno insieme per la difesa della biodiversità e lo sviluppo dei prodotti locali, come connotato distintivo e caratteristico di ogni paese”.

Articoli suggeriti