Circolare del Vescovo di Lungro, Maggio 2015

il . In dall'Eparchia di Lungro

5c8fa101ea1b3ccdb4e958dc6fb064fdAl Rev.mo CLERO alle Religiose e ai Fedeli Laici

Carissimi,

la professione di fede niceno-costantinopolitana proclama esplicitamente che Gesù Cristo, dopo la Sua morte e resurrezione “è salito al cielo e siede alla destra del Padre e di nuovo verrà nella Gloria per giudicare i vivi e i morti”.

L’Ascensione costituisce uno dei passaggi della economia di salvezza. Essa non è soltanto un momento della vita di Cristo, ma coinvolge anche l’uomo. Cristo sale al “cielo” e “siede” alla destra del Padre, con la sua umanità.

È il Verbo incarnato, che dopo la sua morte e resurrezione per la salvezza del mondo, riporta al “cielo”, riconcilia con Dio l’umanità decaduta e redenta.

Il doxastikòn del vespro della festa dell’ascensione, fa cantare: “Il Signore Iddio è salito al cielo in mezzo al giubilo, per rialzare l’immagine decaduta di Adamo e inviarci lo Spirito Paraclito, per santificare le nostre anime”.

L’Ascensione di Cristo perciò è la vera epiclesi pentecostale: “Vi conviene – disse un giorno ai suoi discepoli – che io me ne vada perché se non me ne vado non verrà a voi il Consolatore; se invece io vado, ve lo manderò”. (Gv. 16,7). Lo Spirito che il Padre invierà nel nome di Cristo insegnerà a mettere in pratica le parole di Cristo a “ricordare” tutto ciò che Egli ha detto, introdurrà “nella verità tutta intera”. (Gv. 16,13).

ORDINAZIONE DIACONALE

Sabato 30 maggio p.v. durante la Divina Liturgia delle ore 10,30 nella Chiesa di S. Atanasio di Roma, in Via del Babuino, sarà conferita la Chirotonia diaconale all’alunno del Pontificio Collegio Greco Giuseppe Barrale, nativo di Piana degli Albanesi.

Nell’esprimere a Lui, i nostri sentimenti di gioia e le più vive felicitazioni ed auguri, lo accogliamo e incardiniamo nella nostra Eparchia e preghiamo affinché il mistero di Cristo si compia pienamente in Lui.

ASSEMBLEA ANNUALE E CORSO DI AGGIORNAMENTO

Dal 27 al 28 agosto del corrente anno, nella Parrocchia “S. Maria Assunta” di FRASCINETO, si terrà l’Assemblea Diocesana Annuale e cui siete tutti invitati a partecipare.

Nel quadro del piano pastorale 2014-2015 abbiamo indicato come riflessione comune: “I sacramenti dell’iniziazione cristiana: Battesimo, Cresima, Eucaristia” come avvenimento globale dell’incorporazione dell’uomo a Cristo. L’iniziazione cristiana come approfondimento dei temi del Sinodo diocesano e del II Sinodo intereparchiale.

In questo anno in vista del Sinodo ordinario dei Vescovi sulla Famiglia ci domandiamo come la famiglia vive l’iniziazione cristiana.

GIUBILEO DELLA MISERICORDIA

La misericordia “è l’architrave che sorregge la vita della Chiesa”. Sabato 11 aprile 2015 Papa Francesco ha promulgato la “Bolla di indizione del Giubileo straordinario della Misericordia” intitolata “Misericordiae vultus – Il volto della Misericordia” che annuncia l’apertura della Porta Santa in tutte le Chiese particolari.

Scrive il Papa: “La misericordia è la via che unisce Dio e l’uomo perché apre il cuore alla speranza di essere amati per sempre, nonostante i nostri peccati”. L’apertura della Porta Santa della Basilica di San Pietro avverrà l’8 dicembre 2015, in coincidenza con il 50° della conclusione del Concilio Vaticano II (1965-2015). Il 13 dicembre sarà aperta la Porta Santa in ogni Chiesa particolare “porta della misericordia” perché il Giubileo possa essere celebrato a livello locale “come segno di comunione della Chiesa”.

PER I TERREMOTATI DEL NEPAL

Mentre sale la conta dei morti del sisma catastrofico che ha colpito il Nepal sabato 25 aprile, la macchina degli aiuti che si è attivata fin dalle prime ore dopo il terremoto si sta muovendo con celerità.

Caritas italiana ha messo ha disposizione un primo contributo di 100mila euro e grazie ai suoi operatori nell’area resta in costante contatto con le Caritas dei Paesi colpiti.

Mi sembra opportuna la nostra partecipazione “simbolica” alla raccolta di fondi a favore delle popolazioni del Nepal tanto tragicamente provate.

Vi prego caldamente di invitare i fedeli che intervengano a dare il loro generoso contributo, che invierete subito in Curia. Chi ha bisogno non può molto attendere.

SCELTA DELL’OTTO PER MILLE

Siamo chiamati a sensibilizzare i fedeli perché con la prossima dichiarazione dei redditi i contribuenti vogliano destinare alla Chiesa Cattolica l’otto per mille. Ricordate ai fedeli che è un diritto partecipare alla destinazione dell’otto per mille, ed è un dovere, come cattolici, esprimere corresponsabilmente la scelta a favore della Chiesa Cattolica. Ricordiamo ai sacerdoti l’impegno assunto dalla Chiesa a far crescere il senso di comunione e partecipazione alla vita, anche economica, della Chiesa. Un appello alla partecipazione, solidarietà e corresponsabilità.

GIORNATA SACERDOTALE REGIONALE

Come già annunciato precedentemente, il prossimo 11 giugno con inizio alle ore 9,30 celebreremo a Paola, nella Nuova Chiesa del Santuario, la Giornata Sacerdotale Regionale, in occasione dell’ Anno della Vita Consacrata, con la meditazione di S. E. Mons. Paolo Martinelli, Vescovo ausiliare di Milano.

RITIRO DEL CLERO

Venerdì 15 maggio, con inizio alle ore 9,30 si terrà il Ritiro del Clero nella Parrocchia di San Paolo Albanese, Chiesa “Esaltazione della Santa Croce”, con la meditazione tenuta da P. Francesco G. Maria Marino. Sacerdote dell’Ordine Domenicano, vive presso la comunità religiosa di San Nicola di Bari. Si occupa di Scienze Ecclesiastiche Orientali e di dialogo ecumenico. Autore di diversi articoli di carattere scientifico. Responsabile del prenoviziato della comunità domenicana di Bari.

Invoco su di Voi e sulle Vostre Comunità la Benedizione del Signore e la Pace del Signore Risorto.

Lungro, 05 maggio 2015

+ Donato Oliverio, Vescovo

 

 

EPARCHIA DI LUNGRO DEGLI ITALO – ALBANESI DELL’ITALIA CONTINENTALE

IL VESCOVO

Mons. Donato Oliverio

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti