Il Vescovo di Lungro partecipa alla visita di S.S. Papa Francesco in Albania

il . In dall'Eparchia di Lungro

papaFrancescoAlbaniaL’Eparchia di Lungro degli italo – albanesi dell’Italia continentale, il Vescovo Donato, il clero e i fedeli, partecipano alla grande gioia della Chiesa Albanese per la visita di Papa Francesco alla terra dei loro antenati e nella quale si è pienamente realizzato l’auspicio di San Giovanni Paolo II che, visitandola nel 1993, invocava la “rinascita spirituale dell’Albania all’insegna del dialogo ecumenico e della collaborazione interreligiosa”.

Il Vescovo Donato e alcuni papades arbëreshë che hanno visitato l’antica e nobile terra, nella settimana di Pasqua di quest’anno, hanno potuto constatare che in Albania sono esemplari l’armonia e il rispetto vicendevole che circolano tra cattolici, ortodossi, protestanti, musulmani e bektashani. Queste confessioni che sono rinate dalla cenere oggi rendono evidente che non è assolutamente possibile spegnere nell’uomo l’infinita sete di Dio. Sarebbe meraviglioso se si potesse esportare questo concerto armonico in ogni angolo della terra per richiamare il mondo intero alle sue responsabilità e alle MitriaVescovoLungropossibilità di pace e di giustizia per l’umanità intera.  L’Albania ha sofferto per cinque secoli della privazione di Dio e ciò che non era possibile fare in quella terra, pregare nella propria lingua e secondo le tradizioni dei Padri, veniva fatto nei Paesi arbëreshë dell’Eparchia di Lungro che per oltre cinque secoli hanno reso onore alla Madre Patria dei loro Antenati e hanno pregato in albanese affinché si compisse il miracolo della rinascita. Nell’ambito della Chiesa universale, la piccola e giovane chiesa italo - albanese di Lungro, e nel contesto delle nazioni della terra, il piccolo ma antico e glorioso popolo albanese, con il loro esempio, invitano a guardare a Oriente e a Occidente, come l’aquila bicipite che recano sui rispettivi emblemi e che è ritornata a volare alto, per vedere da quella posizione quanto è bella la terra dove viviamo e ad adoperarsi in maniera tale per tempi e situazioni di pace per tutti.

COMUNICATO STAMPA EPARCHIA DI LUNGRO

Estratto dalla Circolare di Ottobre del Vescovo di Lungro

VescovoLungroAlbaniaVescovoLungroAlbania2VescovoLungroAlbania3Domenica   21  settembre,  su  invito  della  Conferenza  Episcopale Albanese, mi  recherò a Tirana, accompagnato dal Protopresbitero Antonio Bellusci,  in  occasione  della  visita   Apostolica  di  Papa  Francesco.  Nella mattinata  del  21,  in  Piazza  Madre  Teresa,  il  Santo  Padre  presiederà  la Liturgia  Eucaristica,  ho  modo  di  concelebrare  con  il  Santo  Padre  in  una terra dove sono nati e sepolti i nostri antenati, grande è la gioia spirituale. L’omaggio  del  Papa  a  una  Chiesa  che  ha  subìto  il  martirio  durante  il comunismo, con un regime che aveva dichiarato l’ateismo di Stato persino nella  costituzione;  l’incoraggiamento  al  dialogo  tra  fedi  diverse,  in  un clima  di  convivenza  serena  e  armonica;  in  modo  tale  che  la  buona
convivenza tra diverse confessioni  e  religioni  possa  essere un  messaggio anche per altri Paesi e altre parti del mondo. Sono questi i due aspetti che caratterizzano il viaggio di Papa Francesco in Albania.

 

 

Osservatore Romano

 

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.