Oltre il calcio: il Plataci vince il primo torneo under 18 dell’Eparchia di Lungro

il . In dall'Eparchia di Lungro

sportslungroSi è concluso a San Costantino Albanese il torneo di calcio a cinque under 18 organizzato dall'Eparchia di Lungro. Vince questa prima edizione la squadra del Plataci.

 

Ai vincitori le più vive congratulazioni che si estendono anche a tutti i partecipanti. Il plauso per questa iniziativa va, in modo particolare, al Vescovo dell'Eparchia di Lungro, S. E. Mons. Donato Oliverio e ai sacerdoti che hanno contribuito all'organizzazione del torneo. I campi di calcio sono, nel loro significato più autentico, luoghi di incontro e conoscenza attraverso la competizione sportiva. Per noi arbëreshë il significato di conoscenza è ancora più forte perchè i nostri paesi sono isolati e, spesso, le comunità anche più vicine si ignorano. Questo torneo, invece, contribuisce a creare legami tra i diversi paesi, rapporti importantissimi specie perchè gli attori di queste iniziative sono giovani e sono loro i primi a dover acquisire consapevolezza del nostro essere arbëreshë.

 

 

Notizia pubblicata su www.lasiritide.it:

Le sei squadre partecipanti, infatti, sono tutte comunità albanofone che si trovano tra la Calabria e il sud della Basilicata: Civita, San Costantino Albanese, Plataci, Firmo, Acquaformosa e Lungro. Il torneo è stato vinto dalla forte squadra di Plataci. La squadra lucana di San Costantino Albanese è arrivata terza penalizzata dalla differenza reti. A vincere, comunque, è stata l’iniziativa, con l’ultima gara che ha dato vita ad una bella giornata di sport ed amicizia che ha visto la partecipazione di numerosi atleti e tifosi che hanno animato con la loro freschezza ed allegria il San Costantino Albanese.
Le gare hanno avuto inizio il 3 giugno a Lungro. La squadra di San Costantino Albanese, era guidata da Papas Lorenzo Forestieri e composta dai giovani Giuseppe Camodeca, Giuseppe Ciancia, Domenico Michele, Tullio Schillizzi, Costantino Osnato, Gersom Magnocavallo, Giovanni Tufaro e Lorenzo Cepuk. Hanno dato il loro prezioso contributo per lo svolgimento del torneo Carmine Perretta, allenatore, Alessandro Ciancia, preparatore atletico e Domenico Riccardi, accompagnatore.
Questa manifestazione, voluta da S.E. Donato Oliverio, Vescovo di Lungro, ha lo scopo di far incontrare i giovani della diocesi, per far nascere nuove amicizie e per vivere insieme momenti di sport e di vita cristiana. E, visti i risultati, sicuramente si replicherà l’anno prossimo.

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti