Presentato il libro “Gli Albanesi in Italia” del prof. Francesco Perri

il . In Cantinella - Kantinela

LibroPerriUna gremita sala convegni della Scuola Media Statale di Cantinella di Corigliano ha fatto da cornice, lo scorso sabato pomeriggio, al Convegno "GLI ALBANESI IN ITALIA" (ARBËRESHËT NË ITALI). L'importante evento, voluto e organizzato dalla sempre presente e dinamica Associazione Culturale "San Mauro", ha visto la partecipazione di illustri personalità e la presenza del Museo Itinerante sulle Minoranze in Provincia di Cosenza. Per l'occasione, è stata distribuita la Guida sulle Minoranze in Provincia di Cosenza.

 

All'interno della manifestazione sono stati altresì presentati i due volumi pubblicati dal professore Francesco Perri, insigne storico calabrese e appassionato cultore di usi, costumi, tradizioni della Comunità Arberesh: "PASQUALE SCURA, l'Italia una e indivisibile – La sua vita attraverso i documenti" (Edizioni Lepisma, Roma, 2011) e "GLI ALBANESI IN ITALIA" di Pasquale Scura (Edizioni Lepisma, Roma, 2012, a cura di Francesco Perri). Un pubblico attento e qualificato, nonostante il caldo torrido, e proveniente da tutti i comuni arberesh (Firmo, Lungro, Plataci, Civita, San Demetrio Corone, San Cosmo Albanese, Acquaformosa, Frascineto, Spezzano Albanese, Vaccarizzo Albanese ed altri ancora), ha seguito i lavori del Convegno, arricchito dalla presenza di un parterre d'eccezione e dalla bravura della moderatrice, dott.ssa Albana Alia, traduttrice ed interprete, che ha curato la traduzione in lingua albanese del lavoro realizzato con dovizia dal prof. Perri sulla figura e l'opera del grande patriota Pasquale Scura. Unanimemente apprezzato dalle centinaia di persone intervenute al meeting culturale, è stato, difatti, il lavoro certosino condotto in questi anni dal prof. Francesco Perri, che del reperimento di documenti e della ricerca di fonti storiche e bibliografiche ne ha fatto una passione e una virtù.

Il Convegno è stato introdotto dai saluti di Domenico Cerenzia, presidente dell'Associazione Culturale "San Mauro", e del dott. Agostino Guzzo, dirigente della Scuola Media di Cantinella. I lavori dell'intenso pomeriggio culturale si sono articolati in due parti: una prima, dedicata appunto al tema prescelto, "GLI ALBANESI IN ITALIA" (ARBËRESHËT NË ITALI), interamente incentrata sulla storia del mondo arberesh e la sua integrazione, nonché su altri aspetti di vitale importanza quali usi, costumi, tradizioni, rito, patrimonio linguistico, poesia e contributo degli Arberesh all'Unità d'Italia, ed una seconda, focalizzata invece sulla presentazione dei libri del prof. Francesco Perri.

Per quanto riguarda la prima parte, interessanti sono stati tutti gli interventi dei relatori e le risposte fornite a quesiti di stringente attualità: Papas Lanza (Eparchia e Diocesi: assonanze e differenze), dott. Francesco Fusca (E' fondamentale conservare e tramandare il patrimonio linguistico della lingua arbëreshë), prof. Dante Maffia (La poesia arbëreshë e italiana, affinità e punti di contatto), prof. Francesco Perri (Il contributo degli Arbëreshë all'Unità d'Italia).

Per ciò che concerne la seconda parte, incentrata sulla presentazione dei libri del prof. Perri, in egual misura si sono susseguiti interventi apprezzati e chiarimenti circa aspetti assai dibattuti: Papas Lanza (Nel libro di Pasquale Scura il rito greco-bizantino è descritto come uno dei momenti fondamentali delle tradizioni arbëreshë: caratteristiche e peculiarità del rito), dott. Fusca (Pasquale Scura, giurista e statista di prim'ordine, è stato anche studente modello. Gli studenti arbëreshë una risorsa per la scuola italiana), prof. Maffia (Il prezioso lavoro di Francesco Perri e l'importanza delle monografie e delle biografie), prof. Perri (Nascita dei due libri dovuta al fascino esercitato dalla personalità di Pasquale Scura e annuncio di altri studi e ricerche di prossima pubblicazione).

Al Convegno ha partecipato anche l'Amministrazione Comunale di Corigliano, attraverso un saluto dell'Assessore alla Pubblica Istruzione e Cultura, prof. Tommaso Mingrone. I lavori sono stati conclusi dal presidente dell'Associazione Culturale "San Mauro", Domenico Cerenzia, che ha conferito al prof. Francesco Perri il "Premio Culturale San Mauro" con la seguente motivazione: "Per la sua intensa attività di ricerca sulla cultura arbereshe e per aver portato lustro alla comunità di Cantinella".

Una targa-ricordo che ha concluso nel migliore dei modi la pregevole iniziativa e, tra scroscianti applausi, l'impegno del prof. Francesco Perri, promotore culturale capace di coniugare innovazione e tradizione ed autore di eccellenti testi, frutto d'abnegazione e infinito amore per il sapere.

Comunicato stampa

 

Блогът Click here очаквайте скоро..

Full premium Here download theme for CMS

Bookmaker Bet365.gr The best odds.

Articoli suggeriti