Online il libro "Good bye Shin Vasil"

Scritto da _ il . In Libri in recensione

mariobellizzi.jpgCon piacere pubblichiamo online la raccolta "Good bye Shin Vasil", antologia di poesie curata dal poeta Mario Bellizzi.

L’edizione dell’Antologia poetica di San Basile del 1982 è stata possibile grazie al lavoro collettivo di Nicola Pugliese Pickoco, Gennaro Bellizzi Buzio, Giannino Bellusci Mustakut, Mimmo Rizzo, Franco Riga Stupelit, Vincenzo Bellizzi e tanti altri, il compianto Raffaele Pugliese, nipote di lal Çimpeci, che con sensibilità trascrisse dalla voce del nonno gemme surrealmente sbocciate in un periodo buio per le coscienze libere.
.

"Gli insediamenti Albanesi in Italia: morfologia e architettura" di L. F. Masci

Scritto da Gennaro Bellizzi il . In Libri in recensione

copertinamasci.jpgI primi insediamenti degli Arberëshë in Italia hanno certamente avuto dei caratteri costruttivi e architettonici singolari. Sappiamo, infatti, che molti di coloro che emigrarono dall’Epiro erano soldati ed è pertanto probabile che i primi accampamenti siano stati costruiti seguendo logiche militari. Non è forse sbagliato immaginare capanne di fango e pietre, disposte in una posizione strategica nel tentativo di difendersi meglio o prevenire un eventuale attacco da parte dei vari signorotti nel cui territorio i primi esuli si insediarono.
.

"Minoranze linguistiche in Puglia" uno studio di P. Bruni

Scritto da Anna Maria Colaci il . In Libri in recensione

Lo studio di Pierfranco Bruni è un testo importante non solo perché spiega tante cose ignorate dai più e perché è una felice opera di sintesi, ma anche per gli spunti e le riflessioni che solleva. Tra queste mi permetterò di soffermarmi su alcuni aspetti. Il primo è laddove (pp. 37 e seguenti) si spiega molto bene che la tradizione permane e fruttifica dentro di noi, “La grecità non è soltanto una forma simbolica. E’ l’essere che attraversa le nostre coscienze. Anzi è la nostra coscienza che diventa consapevolezza di un processo che è sì culturale ma che diviene profondamente etico ed esistenziale in un quadro di valori la cui eredità è nel rispetto delle appartenenze”.
.

Festa Jone: un libro che racconta Sant’Atanasio, i Sofioti e Padre Capparelli

Scritto da Francesco Godino il . In Libri in recensione

Domenica 18 maggio per i festeggiamenti dell’Ottava di Sant’Atanasio, protettore di Santa Sofia d’Epiro (CS) è stato distribuito il volume dal titolo “ Festa Jonë – La Nostra Festa” di Francesco Paolo Lavriani. L’occasione del 18 maggio è stata favorevole in quanto si svolgeva a Santa Sofia, una delle manifestazioni più antiche ed importanti dell’Arbëria: la Primavera degli Italo-Albanesi d’Italia, giunta quest’anno alla 48 edizione.  
.

Articoli suggeriti